La riscrittura della disciplina della dirigenza pubblica: autonomia e responsabilità