Con questo saggio si vuole evidenziare il contributo dato dalle tipografie messinesi, in particolare quelle dei fratelli del Nobolo, al lungo cammino, iniziato nel 1793 con l’edizione delle prime gazzette di stampo legittimista, verso la conquista della libertà di stampa e la formazione di un’opinione pubblica consapevole nella Sicilia inglese. Attraverso le numerose pubblicazioni periodiche, realizzate nel corso di più di un trentennio, la tipografia del Nobolo ha sostenuto, infatti, la causa costituzionale diffondendo gli ideali d’indipendenza e i principi liberali di matrice anglosassone.

Editori e fogli periodici nella Sicilia fra Sette e Ottocento: il caso di Messina

DE SALVO, Patrizia
2011

Abstract

Con questo saggio si vuole evidenziare il contributo dato dalle tipografie messinesi, in particolare quelle dei fratelli del Nobolo, al lungo cammino, iniziato nel 1793 con l’edizione delle prime gazzette di stampo legittimista, verso la conquista della libertà di stampa e la formazione di un’opinione pubblica consapevole nella Sicilia inglese. Attraverso le numerose pubblicazioni periodiche, realizzate nel corso di più di un trentennio, la tipografia del Nobolo ha sostenuto, infatti, la causa costituzionale diffondendo gli ideali d’indipendenza e i principi liberali di matrice anglosassone.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1915214
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact