Gli AA effettuano una analisi critica di un provvedimento amministrativo (Ordinanza n. 38 del 01/04/2009), emanato dal Sindaco di Siliqua (CA), in cui viene fatto divieto di nutrire i cani randagi e con il quale è stata applicata una sanzione pecuniaria ad un cittadino per aver alimentato un cane vagante. Pertanto, traendo spunto dal suddetto episodio, viene effettuata una rapida analisi della situazione delle norme in tema di randagismo in Sardegna nel 2010, ad oltre 18 anni dall’entrata in vigore della legge 281/91, dopo 15 anni dalla Legge Regionale sarda n. 21/94 e, soprattutto, nel contesto attuale, dopo l’emanazione delle recenti disposizioni in tema di benessere e protezione degli animali (legge 189/2004). Viene, altresì, valutata ancora una volta con spirito critico e costruttivo l’uso degli strumenti applicativi delle suddette norme. Infine, vengono formulati alcuni correttivi, utili ad una gestione oculata del problema, nell’ottica del reciproco rispetto tra Amministrazioni, proprietari di animali e soprattutto del benessere animale.

Applicazione delle norme di randagismo: analisi di un caso nella provincia di Cagliari

PASSANTINO, Annamaria
2010

Abstract

Gli AA effettuano una analisi critica di un provvedimento amministrativo (Ordinanza n. 38 del 01/04/2009), emanato dal Sindaco di Siliqua (CA), in cui viene fatto divieto di nutrire i cani randagi e con il quale è stata applicata una sanzione pecuniaria ad un cittadino per aver alimentato un cane vagante. Pertanto, traendo spunto dal suddetto episodio, viene effettuata una rapida analisi della situazione delle norme in tema di randagismo in Sardegna nel 2010, ad oltre 18 anni dall’entrata in vigore della legge 281/91, dopo 15 anni dalla Legge Regionale sarda n. 21/94 e, soprattutto, nel contesto attuale, dopo l’emanazione delle recenti disposizioni in tema di benessere e protezione degli animali (legge 189/2004). Viene, altresì, valutata ancora una volta con spirito critico e costruttivo l’uso degli strumenti applicativi delle suddette norme. Infine, vengono formulati alcuni correttivi, utili ad una gestione oculata del problema, nell’ottica del reciproco rispetto tra Amministrazioni, proprietari di animali e soprattutto del benessere animale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1917826
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact