All’interno di quello che Fr. Magoun jr. ha definito il tema degli ‘animali della battaglia’, aquila, corvo e lupo sono accomunati dalla caratteristica biologica di cibarsi di cadaveri, nel particolare quelli dei guerrieri caduti in combattimento; l’aquila sembra tuttavia sovrastare gli altri animali per talune peculiarità fisiche e comportamentali che la pongono in una posizione di assoluta preminenza. Allo scopo di verificare tale ipotesi, già anticipata da Bernard F. Huppé, si propone una rilettura dei passi che tramandano il tema degli ‘animali della battaglia’, non più considerati un’ unica entità ma valutati sulla base delle singole prerogative.

L'aquila nel tema degli "animali della battaglia"

BORTOLETTI, Marina
2010

Abstract

All’interno di quello che Fr. Magoun jr. ha definito il tema degli ‘animali della battaglia’, aquila, corvo e lupo sono accomunati dalla caratteristica biologica di cibarsi di cadaveri, nel particolare quelli dei guerrieri caduti in combattimento; l’aquila sembra tuttavia sovrastare gli altri animali per talune peculiarità fisiche e comportamentali che la pongono in una posizione di assoluta preminenza. Allo scopo di verificare tale ipotesi, già anticipata da Bernard F. Huppé, si propone una rilettura dei passi che tramandano il tema degli ‘animali della battaglia’, non più considerati un’ unica entità ma valutati sulla base delle singole prerogative.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1917884
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact