Esiste l' "atto autoritativo" della pubblica amministrazione?