Ancora sulla vendita di erbe