Il primo ‘testo critico' di Valerio Flacco