La legislazione sui mercati e sulle attività finanziarie si caratterizza per la previsione di precise regole di comportamento, volte ad indirizzare l’attività dei soggetti, abilitati all’esercizio dei servizi di investimento, verso un elevato grado di trasparenza nei rapporti contrattuali tra le parti. A distanza di quasi cinque anni dal provvedimento di recepimento della direttiva MiFID nel nostro ordinamento giuridico (d. lgs. n.164/07) un primo bilancio che si può trarre dall’intero riordino della disciplina, riguarda, senza dubbio, la particolare attenzione riservata agli investitori, i quali godono oggi di una maggiore protezione dei propri interessi patrimoniali rispetto al passato.

I nuovi scenari dell'intermediazione finanziaria. Le regole europee in materia di risparmio investito

RUSSO, Brunella
2012-01-01

Abstract

La legislazione sui mercati e sulle attività finanziarie si caratterizza per la previsione di precise regole di comportamento, volte ad indirizzare l’attività dei soggetti, abilitati all’esercizio dei servizi di investimento, verso un elevato grado di trasparenza nei rapporti contrattuali tra le parti. A distanza di quasi cinque anni dal provvedimento di recepimento della direttiva MiFID nel nostro ordinamento giuridico (d. lgs. n.164/07) un primo bilancio che si può trarre dall’intero riordino della disciplina, riguarda, senza dubbio, la particolare attenzione riservata agli investitori, i quali godono oggi di una maggiore protezione dei propri interessi patrimoniali rispetto al passato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/2383823
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact