Il saggio esamina i limiti del cosiddetto "segreto ministeriale" protetto dall'art. 200 del codice italiano di procedura penale e dall'art. 4.4 dell'Accordo 18 febbraio 1984 tra lo Stato italiano e la Chiesa cattolica che apporta modificazioni al Concordato lateranense dell'11 febbraio 1929. Lo studio trae spunto da una recente sentenza italiana secondo cui la possibilità di invocare la facoltà di astensione dal deporre determinata dal segreto professionale è limitata alle confidenze rese nel corso di una "confessione sacramentale" fatta dal penitente. Invece, secondo l'Autore, solo una situazione nella quale il chierico viene a conoscenza della notizia fuori dall'esercizio del ministero pastorale non è ricompresa nella speciale garanzia, che è dettata dalla legge sia per tutelare l'interesse "individuale" di chi si confida, sia per proteggere la libertà e l'autonomia della confessione, il cui interesse "istituzionale" è organicamente impersonato dal ministro di culto.

Facoltà di astensione dalla testimonianza e «sacramentale sigillum»: verso una ridefinizione dei confini del segreto ministeriale?

LICASTRO, Angelo
2017

Abstract

Il saggio esamina i limiti del cosiddetto "segreto ministeriale" protetto dall'art. 200 del codice italiano di procedura penale e dall'art. 4.4 dell'Accordo 18 febbraio 1984 tra lo Stato italiano e la Chiesa cattolica che apporta modificazioni al Concordato lateranense dell'11 febbraio 1929. Lo studio trae spunto da una recente sentenza italiana secondo cui la possibilità di invocare la facoltà di astensione dal deporre determinata dal segreto professionale è limitata alle confidenze rese nel corso di una "confessione sacramentale" fatta dal penitente. Invece, secondo l'Autore, solo una situazione nella quale il chierico viene a conoscenza della notizia fuori dall'esercizio del ministero pastorale non è ricompresa nella speciale garanzia, che è dettata dalla legge sia per tutelare l'interesse "individuale" di chi si confida, sia per proteggere la libertà e l'autonomia della confessione, il cui interesse "istituzionale" è organicamente impersonato dal ministro di culto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Licastro_Sacramentale sigillum.pdf

solo gestori archivio

Descrizione: File edito dalla rivista
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 147.95 kB
Formato Adobe PDF
147.95 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3104292
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact