Il lavoro esamina l'istituto del divieto del mandato imperativo approfondendo le nuove disposizioni introdotte nel regolamento del Senato e le possibili riforme in tema di limitazione dell'istituto quale nucleo essenziale degli Stati contemporanei.

Quale futuro per il divieto di mandato imperativo?

Moschella G.;Citrigno A. M.
2018

Abstract

Il lavoro esamina l'istituto del divieto del mandato imperativo approfondendo le nuove disposizioni introdotte nel regolamento del Senato e le possibili riforme in tema di limitazione dell'istituto quale nucleo essenziale degli Stati contemporanei.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
citrigno-moschella.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 326.12 kB
Formato Adobe PDF
326.12 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
citrigno-riferimento rivista.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Altro materiale allegato (es. Copertina, Indice, Materiale supplementare, Brevetti, Spin off, Start up, etc.)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 333.49 kB
Formato Adobe PDF
333.49 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3129410
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact