Definito come la “twilight zone of the 21st century” (Cirucci and Vaker, 2018) Black Mirror, la serie televisiva britannica, prodotta da Charlie Brooker per Endemol, è stata oggetto di dibattiti teorici sin dalla sua prima stagione messa in onda nel 2011 (Garofalo 2012; Brooker, Jones, Arnopp 2018; Chiusi 2018; Bennato 2018; Tirino, Tramontana 2018).Il recente volume I riflessi di Black Mirror. Glossario su immaginari, culture e media della società digitale a cura di Mario Tirino e Antonio Tramontana (Rogas Edizioni, Roma, 2018) ci consente di gettare una serie di riferimenti incrociati non solo sul successo di questa serie TV ma, soprattutto, sulla sua collocazione e morfologia (nel senso di studio delle forme organizzate in sistema così nel campo biologico come in quello sociale e linguistico) all’interno della società digitale.

Glossari per i riflessi di Black Mirror

M. Cambria
2018-01-01

Abstract

Definito come la “twilight zone of the 21st century” (Cirucci and Vaker, 2018) Black Mirror, la serie televisiva britannica, prodotta da Charlie Brooker per Endemol, è stata oggetto di dibattiti teorici sin dalla sua prima stagione messa in onda nel 2011 (Garofalo 2012; Brooker, Jones, Arnopp 2018; Chiusi 2018; Bennato 2018; Tirino, Tramontana 2018).Il recente volume I riflessi di Black Mirror. Glossario su immaginari, culture e media della società digitale a cura di Mario Tirino e Antonio Tramontana (Rogas Edizioni, Roma, 2018) ci consente di gettare una serie di riferimenti incrociati non solo sul successo di questa serie TV ma, soprattutto, sulla sua collocazione e morfologia (nel senso di studio delle forme organizzate in sistema così nel campo biologico come in quello sociale e linguistico) all’interno della società digitale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cambria_Riflessi di Black Mirror_2018.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.53 MB
Formato Adobe PDF
1.53 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3135270
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact