Il lobbismo come possibile rimedio alla crisi del principio di rappresentanza democratica.