L'ambigua consistenza della tortura tra militarizzazione del diritto penale e crimini contro l'umanità