La figura inevidente. Il velo di Timante fra retorica e pittura