Dal soggetto totalitario al soggetto responsabile: Lévinas e un nuovo paradigma di soggettività