La responsabilità notarile in ordine al versamento dell’imposta principale di registro suscita diversi interrogativi non solo con riferimento alla sua natura giuridica ed ai suoi limiti oggettivi, ma anche riguardo alle tutele esercitabili. Dubbi che, in massima parte, discendono dalla stessa difficoltà d’inquadramento della predetta responsabilità e sono alimentati da una giurisprudenza incerta e ondivaga, anche quando si è relativamente consolidata. Ad oggi, dunque, non appare agevole inquadrare con precisione la natura dell’istituto in questione e delinearne le conseguenze, in ordine alle tutele esercitabili dal notaio e dai soggetti passivi dell’imposta di registro.

Criticità in merito alle tutele esercitabili dal notaio e dalle parti contraenti nel contesto dell’applicazione dell’imposta principale di registro

Ludovico Nicotina
2020

Abstract

La responsabilità notarile in ordine al versamento dell’imposta principale di registro suscita diversi interrogativi non solo con riferimento alla sua natura giuridica ed ai suoi limiti oggettivi, ma anche riguardo alle tutele esercitabili. Dubbi che, in massima parte, discendono dalla stessa difficoltà d’inquadramento della predetta responsabilità e sono alimentati da una giurisprudenza incerta e ondivaga, anche quando si è relativamente consolidata. Ad oggi, dunque, non appare agevole inquadrare con precisione la natura dell’istituto in questione e delinearne le conseguenze, in ordine alle tutele esercitabili dal notaio e dai soggetti passivi dell’imposta di registro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3177873
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact