La soggettività del condominio negli edifici, i ripensamenti del legislatore e le esigenze della prassi