Quando un pasticciere si rifiuta di vendere una torta per il matrimonio di una coppia omosessuale a causa delle proprie convinzioni religiose, sorge un conflitto tra due fondamentali diritti, il diritto a non essere discriminati e la libertà di religione. In alcuni casi, può porsi anche un problema di tutela della libertà di espressione. Questo articolo esamina la questione del bilanciamento di questi diritti, alla luce dell'elaborazione dottrinale concernente il diritto contrattuale antidiscriminatorio e della più recente giurisprudenza.

“The icing on the cake”. Alla ricerca del giusto equilibrio tra libertà del pasticciere e divieto di discriminazione delle coppie omosessuali

Licastro Angelo
2022

Abstract

Quando un pasticciere si rifiuta di vendere una torta per il matrimonio di una coppia omosessuale a causa delle proprie convinzioni religiose, sorge un conflitto tra due fondamentali diritti, il diritto a non essere discriminati e la libertà di religione. In alcuni casi, può porsi anche un problema di tutela della libertà di espressione. Questo articolo esamina la questione del bilanciamento di questi diritti, alla luce dell'elaborazione dottrinale concernente il diritto contrattuale antidiscriminatorio e della più recente giurisprudenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3236109
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact