Pseudoiperresistivita' da insufficienza aortica. Considerazioni su un caso