Abrogazione popolare e "reviviscenza" di leggi elettorali